lunedì 5 settembre 2011

Ma quanto crescete in fretta??!!

Prendo spunto per questo post dal giveaway di MAMMACHECASA! che propone una riflessione sulla crescita dei nostri figli e sull'importanza di annotare le piccole grandi scoperte quotidiane che si fanno cresendo accanto a loro. Manca una settimana all'inizio della scuola materna, o dell'infanzia che sia, e a me sembra ieri quando ho fatto il test di gravidanza che mi annunciava l'arrivo di Lorenzo. Ricordo la mia frase "Non può essere così facile!". Mi riferivo alla ricerca di un figlio: era appena stata aperta la caccia e abbiamo fatto segno al primo colpo senza pensarci nemmeno troppo! Ricordo la prima ecografia, le nausee, la scoperta del sesso, il matrimonio, il viaggio, l'estate col pancione e poi il parto, meraviglioso, l'allattamento, a regola d'arte, lo svezzamento, senza intoppi, l'asilo nido, ecc. Ricordo moltissimi particolari, eppure mi sembrano tutti vicinissimi, tutti accaduti in una manciata di ore. Io ho un problema: ho una memoria altalenante, ovvero ricordo episodi nei minimi particolari (tipo: mi ricordo la prima visita dalla ginecologa dopo il parto e ricordo che vestitino aveva indosso Lorenzo) e poi dimentico giornate intere, situazioni, per non parlare delle persone, a volte mi sembra di essere Dora... Per quello che ho sempre pensato che sarebbe bellissimo annotare tutti i progressi dei miei bambini da qualche parte, per poterli rileggere e riviverli all'infinito. Ma la pigrizia cronica che mi contraddistingue me lo ha impedito, fin quando ho scoperto il mondo dei blog. L'ho visto come un vero e proprio diario, in cui scrivere di me, del mio lavoro e soprattutto dei miei meravigliosi bambini. Il tempo scorre troppo in fretta, la crescita dei miei bambini a volte mi sembra sfuggirmi tra le mani, vuoi il lavoro, i tanti impegni e i tanti pensieri. Ho paura di voltarmi e vedere i miei bambini adulti, senza accorgermene nemmeno. Non mi piace questo scorrerre del tempo così veloce, sono forse egoista, ma io già rimpiango i miei due cuccioli piccolini come ranocchietti appoggiati sulla mia pancia a pochi minuti di vita. Vi prego tesori miei, non correte troppo in fretta!

2 commenti:

  1. E più il tempo passa più la situazione peggiora vorresti fermare tutto e non scendere mai!

    RispondiElimina

Regalami un commento, sarò felice di leggere la tua opinione!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...